Blog

La regina dell’autunno: LA ZUCCA

9 Nov 2021 | Articoli | 0 commenti

Origine

L’origine della zucca risale al 7000/6000 a.C. in Messico. Dioscoride e Plinio definirono la zucca “refrigerio della vita umana, balsamo dei guai.

Tanto dolce ma pochi zuccheri.

Contrariamente a quanto si possa pensare, la zucca, dolcissima e gustosa, è un alimento ipocalorico e povero di zuccheri percio’ adatta anche ai diabetici .

Metodi di cottura

Al vapore, bollita per zuppe e minestroni, cucinata a cubetti in padella aggiungendo olio extra-vergine d’oliva, sale, pepe e rosmarino oppure cotta al forno. La sua polpa lessata o cotta in padella, dopo essere stata schiacciata , puo’ costituire la base per torte dolci o salate.

Analisi nutrizionale

Acqua al 94,5%, carboidrati 3,5% , proteine 1,1%, grassi 0,1%. E’ inoltre una miniera di caroteni e provitamina A, ricca di minerali, tra cui fosforo, ferro, magnesio e potassio, vitamina C e vitamine del gruppo B.

Proprieta’

Non solo la polpa ma anche i semi e l’olio che se ne ricava , ricco di acido oleico e linoleico consigliato nella profilassi dell’aterosclerosi, per le irritazioni gastriche e disturbi prostatici. La polpa invece, essendo ricca di carotenoidi, e’ indicata per fissare l’abbronzatura . La zucca ha inoltre proprieta’ rinfrescanti, diuretiche, lassative e digestive.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un mondo di squisiti sapori da gustare

La newsletter di Gusto Emiliano

Scopri le nuove specialità enogastronomiche disponibili nel nostro negozio online e le esclusive promozioni sui nostri prodotti