Ricette

Crostata con crema, frutti di bosco e Aceto Balsamico Tradizionale di Modena

31 Gen 2022 | Ricette, Ricette con Aceto Balsamico | 0 commenti

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 200 gr. di farina 00
  • 1 uovo
  • 100 gr zucchero
  • 100 gr burro
  • 1 pizzico di sale
  • la scorza di un limone non trattato

Per la crema

  • 750 ml di latte intero fresco
  • 6 tuorli
  • 1 bacello di vaniglia
  • 1 limone non trattato
  • 45 gr di farina
  • 150 di zucchero bianco

Per decorare

  • 80 gr di lamponi
  • 80 gr di mirtilli
  • 80 gr di ribes
  • 80 gr di more
  • qualche fogliolina di menta

Preparazione della pasta frolla:

Mettere in una ciotola la farina e il burro fuso intiepidito e lavorare l’impasto. Aggiungere lo zucchero, il pizzico di sale, la scorza di mezzo limone e l’uovo leggermente sbattuto. Lavorare brevemente l’impasto con le mani e formare un panetto. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per almeno trenta minuti. Trascorso il tempo di riposo necessario, prendere la frolla dal frigo e stenderla con un mattarello su un piano leggermente infarinato fino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm. Imburrare lo stampo da crostata e adagiarvi sopra la pasta frolla. Eliminare con un coltello la parte di frolla in eccesso. Bucherellare delicatamente la base della crostata con i rebbi di una forchetta. Procedere alla cottura alla cieca: ricoprire la base della crostata con un foglio di carta da forno e riempire lo stampo con le sfere di porcellana oppure con legumi secchi. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti fino a che la pasta frolla inizia a diventare dorata. Una volta cotta togliere dal forno e fare intiepidire.

Preparazione della crema

Mentre la pasta frolla cuoce in forno, preparare la crema: mettere in una casseruola i tuorli e lo zucchero e lavorarli assieme utilizzando un cucchiaio. Aggiungere poi gradualmente la farina e continuare a girare fino a che il composto risulta ben amalgamato. In contemporanea scaldare il latte assieme al baccello di vaniglia o alla scorza di limone. Il latte non deve bollire ma deve sfiorare il bollore. Rimuovere il baccello di vaniglia o la scorza del limone e versare il latte caldo nella casseruola con lo zucchero e le uova. Mescolare e porre la casseruola sul fuoco. Continuare a mescolare sempre nella stessa direzione e far addensare il composto per 3 – 4 minuti. Quando la crema diventa densa è necessario spegnere il fuoco.

Crema pasticcera

Versare la crema all’interno della crostata e fare raffreddare. Mettere in frigo per circa due ore. Una volta che la crema si è ben raffreddata, decorare la crostata con i frutti di bosco, qualche fogliolina di menta fresca e con gocce di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Carandini.

Tocco finale

Nel momento in cui viene tagliata a fette aggiungere nuovamente qualche goccia di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena D.O.P. Carandini.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Un mondo di squisiti sapori da gustare

La newsletter di Gusto Emiliano

Scopri le nuove specialità enogastronomiche disponibili nel nostro negozio online e le esclusive promozioni sui nostri prodotti